Andamento del titolo

Andamento dei mercati azionari internazionali e del titolo Acea

Nel 2011, i mercati azionari internazionali hanno registrato un andamento negativo, influenzati essenzialmente dalla crisi del debito sovrano in diversi Paesi e dal rischio di recessione. In controtendenza la Borsa americana, dove il Dow Jones ha evidenziato una crescita superiore al 5%.

L’anno appena concluso è stato caratterizzato dai seguenti principali avvenimenti socio-politici che hanno significativamente condizionato l’economia mondiale e l’andamento delle Borse: (i) i disordini politici in Medio Oriente e in Nord Africa; (ii) il violento terremoto che nel mese di marzo ha colpito il Giappone e la conseguente catastrofe nucleare di Fukushima, che ha indotto i Governi di tutto il mondo a riconsiderare le politiche sull’energia atomica; (iii) l’uccisione, a maggio, di Osama Bin Laden.

Tali accadimenti hanno determinato, tra l’altro, il rialzo del prezzo del petrolio, che ha contribuito al rallentamento della ripresa economica mondiale.

Nel corso del 2011 sono proseguiti i declassamenti dei rating sul debito sovrano di alcune nazioni da parte delle tre principali agenzie: Moody’s, Standard & Poor’s e Fitch. La revisione dei giudizi di merito, le tensioni politiche ed economiche della zona euro, la crisi del settore finanziario e i timori per il possibile “default” della Grecia hanno incrementato l’emergenza relativa al debito sovrano europeo. Tale situazione ha determinato, nella seconda parte dell’anno, un significativo aumento del “rischio Paese” in Italia, facendo crescere sensibilmente il differenziale di rendimento tra i BTP decennali e i corrispondenti titoli tedeschi oltre i 500 punti base. L’andamento dello spread e le vicissitudini politiche che hanno interessato l’Italia hanno influenzato negativamente Piazza Affari che ha registrato un’elevatissima volatilità e il FTSE MIB ha perso oltre il 25%. In dettaglio, la Borsa Italiana ha “sottoperformato” i listini internazionali, registrando le seguenti variazioni: FTSE Italia All Share -24,3%, FTSE MIB -25,2% e FTSE Italia Mid Cap -26,6%.

BORSE INTERNAZIONALI

Con riferimento alla Borsa americana, il 31 dicembre 2011 (rispetto al 31 dicembre 2010), il Dow Jones ha registrato una crescita del 5,5%, il Nasdaq C. una flessione dell’1,8%, mentre lo S&P500 è rimasto sostanzialmente invariato.

Gli indici delle Borse asiatiche hanno evidenziato il seguente andamento: Nikkei 225 –17,3%, Hang Seng Hong Kong –20,0%.

In Europa, la Borsa di Parigi ha perso il 17,0%, quella di Londra il 5,6% e quella di Francoforte il 14,6%.

ANDAMENTO DEL TITOLO ACEA

L’estrema fragilità della situazione congiunturale italiana ha pesato anche sui titoli che appartengono al settore delle utilities, considerato da sempre “difensivo”.

Nella seconda metà dell’anno, l’andamento del titolo Acea ha, inoltre, risentito negativamente dell’esito del referendum del 12/13 giugno, relativo al comparto idrico, che ha comportato: 1) l’abrogazione dell’attuale metodologia di calcolo della tariffa idrica, basata sulla remunerazione del capitale investito; 2) l’abrogazione dell’art. 23-bis del D. lgs 112-2008 (cosiddetto Decreto “Ronchi”) che prevedeva la privatizzazione del settore idrico e che offriva alle local utilities italiane opportunità di sviluppo.

Successivamente al referendum, la comunità finanziaria ha espresso preoccupazione per la riduzione di visibilità sulla regolamentazione del mercato idrico, evidenziando la necessità di un intervento normativo del Governo in tempi brevi.

In tale contesto, il titolo Acea ha registrato il 31 dicembre 2011 un prezzo di riferimento pari a 4,888 euro (capitalizzazione: 1.041,0 milioni di euro) in flessione, rispetto al 31/12/10, del 41,97%. Nel 2011, il valore massimo di 8,5797 euro è stato raggiunto l’11 maggio, mentre il valore minimo di 4,596 euro il 20 dicembre.

Nel corso dell’anno oggetto di analisi, i volumi medi giornalieri sono stati pari a 251.780, in sensibile contrazione rispetto al 2010 (515.410).

Andamento del titolo Acea

Andamento del titolo Acea

(fonte Bloomberg)

Si riporta di seguito il grafico normalizzato sull’andamento del titolo Acea confrontato con gli indici di Borsa.

Indici di borsa

(grafico normalizzato ai valori di Acea)

 Var.% 31/12/11(rispetto 31/12/120)
Acea-41,97%
FTSE Italia All Share-24,29%
FTSE Mib-25,20%
FTSE Italia Mid Cap-26,56%

Nel corso del 2011 sono stati pubblicati circa 160 studi/note sul titolo Acea.